Miele di Erica, miele tutto da scoprire

Storia e origini del miele. In principio il miele veniva estratto dalle piante e le sue origini si perdono nella notte dei tempi. Si hanno notizie già 10 mila anni fa, quando l'uomo cominciò a raccoglierlo dagli alveari. Lo testimoniano alcune pitture rupestri ritrovate in una grotta in Spagna che risalgono a circa 9 mila anni fa e altre più recenti nell'antico Egitto di circa 2700 anni or sono. Le api venivano ammansite esattamente come oggi con il fumo e il miele era considerato un alimento quasi divino, destinato alle classi più alte e usato, oltre che come dolcificante, anche nella conservazione dei cibi e nella cosmetica. Il Miele di Erica è una delle qualità più apprezzate, tra le tante disponibili.

Il Miele di Erica Il Miele di Erica prende il nome dalla pianta, detta ""Erica Arborea"", dalla quale viene ricavato ed è un arbusto sempreverde che raggiunge anche i 6 metri di altezza. La pianta sembra sia originaria dell'Africa e delle Isole Canarie e la raccolta del miele avviene proprio nel mese di maggio. Il suo prodotto ha tutte le caratteristiche che rispecchiano il profumo dei suoi fiori odorosi, che possono essere bianchi o viola a forma di campanellino e con foglie del tutto simili a quelle dei pini.
Le api sono ghiotte del nettare che producono i fiori di Erica Arborea e questo permette di avere un prodotto di altissima qualità, molto ricercato soprattutto per gli abbinamenti culinari. Il suo sapore è molto dolce, simile al caramello che lascia comunque un retrogusto leggermente amaro e molto gradevole. Il colore si presenta ambrato e diventa più scuro se esposto a fonti luminose. Quando lo assaggerai sentirai anche un odore e un sapore ""legnosi"", che conferiscono a questo miele caratteristiche molto particolari e che ben si adattano a preparazioni gourmet.

Le proprietà del Miele di Erica Tra le proprietà riconosciute al miele di Erica, c'è quella di essere un naturale disinfettante soprattutto per le infiammazioni del tratto intestinale. Questa sua proprietà interessare anche le vie urinarie. È considerato anche un ottimo diuretico, in quanto contiene acido protocatechico che è altrettanto presente nelle cipolle, nonché l'arbutina, che ritroviamo nell'uva.
Si può anche applicare localmente nel caso dell'acne, per alleviare il rossore e l'irritazione, tanto da essere utilizzato nella medicina alternativa cinese per diversi preparati.
Ti potrà essere utile anche nel caso tu voglia depurare il tuo organismo dalle tossine e per mantenerti giovane più a lungo.
Il Miele di Erica, infatti, è tra quelli in assoluto più ricchi di antiossidanti, che come è noto sono attivi contro i radicali liberi impedendo il prematuro invecchiamento cellulare.
La caratteristica organolettica che ha in comune con altri tipi di miele è che è un ottimo rimedio contro tosse, catarro e affezioni della gola. Tieni sempre con te una scorta, soprattutto per combattere in modo naturale questi malanni di stagione. Mangiare il miele toscano di Erica è indicato anche in caso di cistiti e disfunzioni a carico della prostata e, nel caso dei reumatismi, è in grado di attenuare dolori periodici. Il miele è consigliato anche nei casi di anemia e come ricostituente dopo aver subito un intervento chirurgico e quando è necessario recuperare un organismo debilitato dallo stress e dal super lavoro.

Il miele di Erica in cucina Sono molti gli chef che scelgono il miele toscano per le preparazioni più ricercate e per dargli un tocco di esotico. Il Miele di Erica è uno tra quelli che meglio si avvicinano all'esaltazione del sapore di formaggi semi stagionati, ma è usato anche sulla carne rossa a fine cottura e con l'abbinamento di frutta, per ottenere un gusto agrodolce.
È inoltre un ingrediente irrinunciabile per preparare gustose insalate di frutta, magari mescolato con poco olio extravergine di oliva, per renderlo più liquido. Il consiglio è quello di conservarlo lontano da fonti di calore e di luce, in quanto è un miele con un alto tasso di umidità e ha una durata limitata, anche se chiuso ermeticamente in un barattolo rigorosamente di vetro.
Il miele di Erica lo puoi acquistare presso negozi specializzati in prodotti biologici oppure online, con un prezzo che si aggira intorno ai 30 euro al kg. Il costo cambia a seconda dell'annata e delle condizioni atmosferiche che hanno determinato le quantità di raccolta."

Comments

Leave your comment

* Required field

Captcha
navigation