Miele, proprietà e benefici reali.

Le proprietà benefiche del miele sono state documentate sin dai tempi più antichi, tanto che già i Greci e i Romani lo apprezzavano e lo utilizzavano nei modi più svariati. 

Le proprietà benefiche del miele sono state documentate sin dai tempi più antichi, tanto che già i Greci e i Romani lo apprezzavano e lo utilizzavano nei modi più svariati. 

Esso è sostanzialmente una sostanza zuccherina che le api producono a partire dal nettare che riescono ad estrarre dai fiori ed è per questo che è un alimento naturale e genuino, composto quasi completamente da fruttosio. Il miele è quindi ricco di minerali, quali calcio, sodio, fosforo, magnesio e potassio, di vitamine, tra cui la B2, B3, B5, B6, la vitamina C e la vitamina J, e di importanti aminoacidi come acido aspartico, acido glutammico, alanina e arginina. 

Il nettare degli dei, così come veniva chiamato nell'antica Grecia, è inoltre un alimento in grado di dare un elevato apporto energetico pur essendo al tempo stesso facilmente assimilabile e digeribile: 100 grammi di miele, infatti, corrispondono a 300 calorie che, per via del fatto che per produrlo le api lo arricchiscono di enzimi estremamente importanti per l’assimilazione, non necessitano di una digestione preventiva e sono, quindi, immediatamente utilizzabili dall'organismo. Per questo motivo, quindi, coloro che praticano sport sono soliti consumare del miele prima, durante e dopo l'attività fisica. 

Questa sostanza, inoltre, ha delle notevoli proprietà medicali che, tuttavia, non tutti conoscono: oltre ad essere un fantastico antinfiammatorio per la cura di tosse e mal di gola, il miele può vantare moltissimi altri benefici tra cui, ad esempio, la capacità di ridurre le allergie stagionali, l'alta concentrazione di nutraceutici, che svolgono una potente azione antitumorale, e la funzione di regolarizzazione di zuccheri nel sangue. 

Pur essendo molto calorico, inoltre, il miele costituisce un valido aiuto nelle diete dimagranti: se assunto con acqua calda, succo di limone o cannella, infatti, aiuta a bruciare i grassi più velocemente. 

Esso, poi, è potentissimo anche quando viene utilizzato sulla pelle, sia come trattamento per l'acne, sia in caso di ferite o ustioni: le sue proprietà antisettiche, antibatteriche ed antimicrobiche , infatti, permettono una rapida cura di queste problematiche. 

Non tutti sanno, infine, che il miele è utilizzato da oltre 4000 anni in India, dove secondo la medicina Ayurvedica, viene consigliato per curare la vista, risolvere problemi intestinali e aiutare in caso di eiaculazione precoce e impotenza.

Comments

Leave your comment

* Required field

Captcha
navigation